New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Print | Email Notification    
Author

LIVE Music: i nostri concerti

Last Update: 6/23/2011 2:43 PM
Email User Profile
Post: 13,506
Post: 1,490
OFFLINE
2/11/2008 11:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ecco il topic per raccontare i nostri concerti, man mano che ci partecipiamo...

Inauguro io con un mini-report del concerto dei Labyrinth a Romagnano Sesia (NO) sabato 9.2.2008, con Ramy e il "Satanasso" Perez.

Premetto che partivo con un minimo di dubbio, date le numerose voci che davano i Labyrinth come notevolmente ammosciati e che non usavano più la doppia cassa nei LIVE.
Oltretutto, gli ultimi due album non presentano lo stesso powerone tipico delle vecchie composizioni di Thorsen dei primi 3 album (presente a strascischi anche nel quarto), però negli ultimi tempi li ho rivalutati molto.

Arrivati al locale, che era un ex-cinema convertito a circolo, paghiamo 10 euro per l'ingresso mentre suona il gruppo di supporto. Ci presentiamo io con maglietta dei Rhapsody, Ramy con quella degli AC/DC, Perez con quella dei Labyrinth di Sons of thunder.
Riusciamo ad accaparrarci un posto proprio in centro in prima fila (grazie Ramy!), dove si vede bene e si sente da Dio.

Entrano in scena e non possiamo non notare:
- la mise un po' ghei di Cantarelli, prima chitarra: pantaloni di stoffa aderenti, con cinturone vistoso e calzoni che cadevano sempre, infilati dentro a degli anfibi con la zeppa
- la mise un po' da fighetto di Tiranti, voce/basso: capelli tirati indietro a mò di leccata-di-mucca, con il codino corto (à la Corona), camicia nera e cravattino rosso che però non stava neanche male (stonava un po' con il tipo di concerto, ma vabbè)
- i capelli di Gonella, seconda chitarra: Carlito della WWE ha i capelli piatti, in confronto
- il fisico di De Paoli, tastierista: a quando un provino in ICW? [SM=g27828]
- lo strumento di Tiranti: basso a 5 corde con cassa trasparente, e tracolla zebrata [SM=x770839]

Detto questo, dopo la prima canzone già scappano tutti i dubbi sul fatto che si siano rammolliti, nel senso che erano tutte voci fasulle. Suono fantastico, e grande voce di Roberto, pari pari a quella del disco!
E alla seconda canzone, parte il "frullino" alla batteria da parte di Mattia...per fugare anche le voci del cazzo sull'assenza della doppia cassa... Magari non useranno più due casse, ma il doppio pedale lo usano ancora, spesso e volentieri!
Il concerto va via molto liscio, un'ora e mezza di musica, molti pezzi degli ultimi due dischi, ma anche qualche "classico" tipo Moonlight. A metà della quale fanno finta di andarsene, ma si bloccano sulla porticina che dà verso l'esterno...Roberto torna indietro e fa: "Ragazzi, con il cavo corto non si va da nessuna parte! [SM=x770844] "
E poi riattaccano con la canzone. [SM=x770839]
Durante il concerto Roberto tira un plettro in direzione di Perez, che lo manca, e dopo un paio di minuti di ricerche lo troviamo, e se lo intasca.

Post concerto: intravediamo De Paoli, che si intrattiene in chiacchiere, e su esortazione di Ramy (mi vergognavo io! *biubiu*) ci avviciniamo, e chiacchieriamo un po' con lui, gentile, disponibile e anche un po' fuori di testa (ehi, abbiamo scoperto che non sa chi siano gli AFI! [SM=x770865] ), e facciamo poi foto.
In seguito, visto uscire Roberto sul palco gli chiedo una foto, lui scende, viene abbrancato da qualche persona, e dopo 5 minuti finalmente si libera e ci concede qualche minuto in chiacchiere serene e sorridenti. Dopo le foto di rito, con me e Ramy una e con Perez l'altra, gli ricordo le sue peripezie con una maglietta lanciata sul pubblico nel concerto del 2003 e ci mettiamo a ridere! [SM=g27828] E poi consegna un plettro a tutti e tre, dicendo: "Questi qua sono solo per pubblicità, non sono un granché, fanno schifo, per suonare ne uso altri!" [SM=x770839] Hanno un autografo da un lato e il logo della band dall'altra.

E alla fine compriamo merchandising per ricordo: il "ciondolo Labyrintico" io e Ramy, la maglietta di 6 days to nowhere Perez.

Fantastica serata, poi appena scelgo quali metto qualche foto. [SM=g27828] [SM=x770841]

Pezzi eseguiti:

Crossroads
Livin' in a maze
Deserter
Out of control
Lady lost in time
Smoke and dreams
Moonlight
Kathryn
Freeman
Lost
L.Y.A.F.H.
Slave to the night
What
There is a way

più un altro che non mi ricordo qual era. [SM=g27828]

Piccola nota: anche nel 2003 avevano eseguito esattamente 15 pezzi.
[Edited by !Darkside. 2/11/2008 11:59 PM]
__________________________________________________


Ma una maledetta voce mi diceva dentro, che era là anche lui, l'estraneo, di fronte a me, nello specchio. In attesa come me, con gli occhi chiusi. C'era, e io non lo vedevo. Non mi vedeva neanche lui, perché aveva, come me, gli occhi chiusi.
Email User Profile
Post: 24,794
Post: 803
OFFLINE
2/12/2008 12:56 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cantarelli, alias Anders Rain, è sempre stato il più ghei dei Labyrinth...
Riguardo ai plettri, un mio amico chitarrista dice sempre c'è chi li regala (Malmsteen) e chi li perde (Hetfield)...
Mettono Piece Of Time nell'ultimo disco e poi non la fanno dal vivo???
Forse perchè si sono resi conto che il paragone con la versione originale non può reggere???
[Edited by ajejebrazorff 2/12/2008 12:59 AM]
Email User Profile
Post: 4,878
Post: 838
OFFLINE
2/13/2008 12:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non mi aspettavo il Sig. Tiranti così simpatico, mi ha fatto proprio una bella impressione! Comunque il concerto è stato veramente bello (anfibi del Cantarelli a parte [SM=g27828] )! [SM=g27824]





"I know why he had to die. I know why I had to kill him. It hasn't weakened my belief as to why I'm here, or commitment to my mission. It's made it stronger."Nikita


B: "Detective Kate Beckett N.Y.P.D."
C: "Richard Castle... Just N.Y."


Email User Profile
Post: 13,677
Post: 1,503
OFFLINE
2/25/2008 1:25 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E ora, report del concerto dei Vision Divine, LIVE dal Tempo Rock di Gualtieri (RE) per lo show del decimo anniversario della band, sabato 23.2.2008, con Ramy (emozionatissima perché sapeva che avrebbe visto il suo gruppo preferito e uno dei suoi miti, cioè Fabio Lione).

Arriviamo al Tempo Rock e cominciamo subito a far man bassa di articoli di merchandising, contenendoci tuttavia. Io ho comprato il CD di Stream of consciousness e la maglietta del 10° anniversario. Ramy ha preso la stessa maglietta, più quella di The 25th hour e un adesivo.
Poi Ramy va a cambiarsi la maglietta, indossando quella della band (aveva quella degli AC/DC) e ritornando dal bagno mi dice che ha incrociato Fabio Lione! Allora mi porto in zona, e vicino al bagno mi passa davanti proprio Lione! Tranquillo, con una bottiglia di birra in mano, che si faceva i fatti suoi! Allora Ramy si fa avanti a parlare con Fabio, chiedendo poi una foto (cosa che faccio anch'io). Lione sembrava anche abbastanza imbarazzato (come se noi non lo fossimo, eh! [SM=g27828] ), ma si è dimostrato gentilissimo e disponibilissimo! Poi ci guarda e fa: "Vero che faccio una brutta figura se mi metto a fumare qua dentro, vero? Sì? OK, vabbè..." e rinuncia alla sizza, mentre altra gente si avvicina e noi torniamo indietro soddisfatti.

Intanto cominciamo a temere che Lione non canterà, ma farà solo presenza, così come Oleg Smirnoff, annunciato tra i presenti insieme a Matteo Amoroso, Ricky Quagliato, Andrea "Tower" Torricini, oltre a Trevor e Tommy dei Sadist (che ci facevano lì, mistero).

Torniamo a prendere posto e ci portiamo in seconda fila, un po' defilati verso la sinistra, mentre ci chiedevamo se ci fosse un gruppo di supporto. E ci è anche balenata in testa l'idea che potessero essere gli Absynth Aura, nel qual caso potevo anche svenire e finita lì. [SM=g27828]
Niente gruppo di supporto e concerto che comincia puntuale alle 11. Ci troviamo davanti (come all'Italian Legion Attack) Federico Puleri, seconda chitarra, aria da vichingo, fisico palestratissimo e maglietta scollata per evidenziare i pettorali (notevoli! [SM=g27831] ). Gli altri si vedono bene, a parte Olaf Thorsen che è in fondo a destra e scompare dietro a mille teste del pubblico in prima fila.
Terza canzone e primo ospite, l'ex batterista Ricky Quagliato. Il quale è stata un po' una meteora nei VD, ma il suo posto, vista l'abilità con lo strumento, se lo merita tutto. Fa una canzone e poi se ne va. Alla quinta arrivano i due dei Sadist, e così la canzone viene eseguita da ben otto persone (di cui tre chitarre!). Al termine Trevor, vocalist, saluta con una voce sgrattata che a dir la verità fa anche un po' ridere, se usata in un contesto parlato... [SM=x770839]
E poi ci siamo, Luppi chiama sul palco Fabio Lione, e scoppia il caos! Tutto il pubblico in delirio per Lione, Luppi fa: "Abbiamo fatto la pace, e andremo anche in vacanza insieme..." [SM=x770839] In ogni caso, è chiaro che molta gente è lì solo per Lione...il quale duetta con Luppi per una canzone (New Eden) e poi canta da solo per altri 4 pezzi.
Tra l'altro si vedeva che Luppi, sentendosi poco cagato, cercava consensi gettandosi sopra la transenna, ma con scarso effetto.
All'attacco di New Eden ci mettiamo a ridere, perché a entrambi viene subito in mente la parodia che faccio io di Lione quando canta il pezzo in questione. Ormai è inevitabile. [SM=x770839] Durante il pezzo spunta anche il Tower, ex bassista ormai ritirato per pensare alla famiglia e a giocare a squash, un po' di soppiatto.
Lione comunque tiene fantasticamente il palco, chi dice che dal vivo è una merda lo fa solo per antipatia, evidentemente.

Dopo tutto ciò cominciamo allora a pensare che magari ci salta fuori anche Smirnoff...e infatti, in seguito, ecco spuntare Oleg da dietro un telone, e vediamo che si mette alla tastiera! E il commento di Ramy è un eloquente "MA SUONA! SUONA!!! [SM=x770864] " che lascia intendere chiaramente quanto fossimo felici di vederlo in azione! Collabora con Lucatti per un pezzo, poi si ritira nuovamente nel backstage.
Intanto al Tower si fulmina il basso e deve farsi prestare quello di Bertocchi.

I musicisti vanno e vengono per tutto il concerto, con relativo commento di Olaf: "Ho cambiato spesso formazione, ma mai così in fretta come stasera!" [SM=g27828]
Ad un certo punto vediamo Quagliato che si mette a suonare con la doppia cassa stando in piedi e nonostante tutto tiene il tempo senza un errore ( [SM=g27831] ). Poi si risiede, tra una battuta e l'altra si aggiusta lo sgabello e continua a suonare. [SM=g27828] Credevamo gli avessero cambiato lo sgabello, in realtà abbiamo scoperto poi che gli hanno aggiustato i pedali.
Alessio Lucatti, tastierista, continua a bere a un ritmo allucinante, sembrava del vino, ma non vedevamo bene (maronna che spugna! [SM=g27831] ). Thorsen va di birra, Bertocchi ha una lattina da mezzo litro di Coca.
Poi Smirnoff ritorna, ed esegue tra l'altro (oltre ad altri pezzi) da solo l'intro di Identities. Smirnoff ha davvero un tocco magnifico sulla tastiera, era ed è tuttora un Dio! [SM=x770866]
Verso la fine, Lione torna ad eseguire due pezzi, poi richiama fuori Luppi, e all'annuncio i pubblico sembra reagire con un po' di indifferenza (del tipo "Chissenefotte di Luppi, siamo qui per te!" [SM=x770839] )
E dopo due ore e 20 di concerto, e senza più voce dalle urla, siamo soddisfatti e felici di aver assistito a un tale spettacolo! Ci saranno state sì e no un migliaio di persone, delle quali TUTTE hanno cantato The final countdown oltre ai pezzi più famosi (per lo più quelli di Stream).

Ecco la scaletta del concerto, con tra parentesi gli esecutori:

I. The 25th hour (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Bissa)
II. Voices (out of a distant night) (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Bissa)
III. The perfect machine (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Quagliato)
IV. 1st day of a never-ending day (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Bissa)
V. Alpha & omega (Luppi/Trevor, Thorsen, Puleri, Tommy, Bertocchi, Lucatti, Bissa)
VI. New Eden (Luppi/Lione, Thorsen, Puleri, Torricini, Lucatti, Bissa)
VII. Pain (Lione, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Bissa)
VIII. The whisper (Lione, Thorsen, Puleri, Torricini, Lucatti/Smirnoff, Bissa)
IX. Taste of a goodbye (Lione, Thorsen, Puleri, Torricini, Lucatti, Bissa)
X. Wasted years (Lione, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Bissa)
XI. The final countdown (Luppi/Lione, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Amoroso)
XII. Through the eyes of God (Luppi, Thorsen, Puleri, Torricini, Lucatti, Amoroso)
XIII. Versions of the same (Luppi, Thorsen, Puleri, Torricini, Lucatti, Amoroso)
XIV. Colours of my world (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Amoroso)
XV. The fallen feather (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Smirnoff, Quagliato)
XVI. God is dead (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Quagliato)
XVII. La vita fugge (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Smirnoff, Bissa)
XVIII. Identities (Luppi, Smirnoff)
XIX. The secret of life (Luppi, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Smirnoff, Bissa)
XX. Vision divine (Lione, Thorsen, Puleri, Torricini, Lucatti/Smirnoff, Bissa)
XXI. The miracle (Lione, Thorsen, Puleri, Torricini, Lucatti, Bissa)
XXII. Send me an angel (Luppi/Lione, Thorsen, Puleri, Bertocchi, Lucatti, Bissa)

Ma il bello doveva venire nel dopo-concerto. Sapendo che i musicisti saranno disponibili per autografi e palle varie, ci appostiamo nei pressi del banchetto merchandising (tra l'altro gestito dalla moglie giapponese di Bertocchi). Intanto scorgiamo tra la folla "Mago" Merlini e JT dei Mr.Pig, con rispettive morose.
E prima o poi riusciamo a far foto con un po' di gente e a strappare autografi (oltre che a fate lodi sperticate al genio di Thorsen (Ramy) e al talento strumentale di Bertocchi (io) [SM=g27828] ). Tutti disponibilissimi e gentili davvero, veramente fantastici! Ci ha colpito Oleg Smirnoff, che pensavamo fosse uno che se la tirava e se ne stava un po' sulle sue, invece è stato molto gentile!
Abbiamo fatto foto con: Thorsen (entrambi), Smirnoff (entrambi), Bissa (Ramy)(che tra l'altro appena ha visto Ramy le si è presentato! [SM=g27828] ), Luppi (Ramy), Bertocchi (entrambi), oltre a prendere gli autografi di Lione, Thorsen, Bertocchi e Smirnoff (Ramy si è fatta autografare il booklet di Stream).
Thorsen tra l'altro è una montagna, è 1.90 circa per almeno 110 chili di muscoli... [SM=g27831] Bertocchi invece ha due mani che sembrano delle pale, da tanto sono grosse! [SM=g27831]

E siamo venuti via alle 2.30 di mattina, senza voce, felici e soddisfatti! [SM=x770841]
[Edited by !Darkside. 2/25/2008 1:39 AM]
__________________________________________________


Ma una maledetta voce mi diceva dentro, che era là anche lui, l'estraneo, di fronte a me, nello specchio. In attesa come me, con gli occhi chiusi. C'era, e io non lo vedevo. Non mi vedeva neanche lui, perché aveva, come me, gli occhi chiusi.
Email User Profile
Post: 25,005
Post: 821
OFFLINE
2/25/2008 1:44 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E' per questo che Carlo Magnani si scelse come nick Olaf Thorsen ai tempi di No Limits dei Labyrinth, perchè era grande e grosso e sembrava un nordico...
Email User Profile
Post: 4,886
Post: 846
OFFLINE
2/25/2008 4:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Piccola precisazione, da "Voices" in poi sono passata in prima fila e Luca era dietro di me. Comunque vorrei ringraziare: il ragazzo pazzoide calabrese davanti a me che spostandosi leggermente mi ha fatto passare in prima fila (vicino a lui, non gli ho fregato il posto [SM=g27828] ), l'altro ragazzo vicino a me che con il suo continuo headbanging ha fatto aria per tutta la sera ed è stato meglio di un ventilatore [SM=g27828] , la moglie di Bertocchi che ha chiamato Smirnoff per farmi fare l' autografo e la foto, i Vision Divine e i loro ospiti per la loro disponibilità a fare foto e autografi e per il fantastico concerto che hanno fatto! [SM=g27836]
E poi vorrei ringraziare il mio fantastico fidanzato per questo weekend stupendo non so che farei senza di lui! Grazie... [SM=g27838]

Curiosità della serata: Luppi ha staccato 3-4 volte [SM=x770839] , quando è arrivato Lione sul palco è venuto giù il Tempo Rock, l'audio faceva schifo, c'era un gruppo di ragazzini che tutti avremo preso volentieri a calci nel sedere, vicino a Luca c'erano due emo [SM=x770853] , quasi nessuno si è filato il Luppi a fine concerto e tutti erano da Lione! Chissà come ha rosicato... [SM=g27828]
[Edited by missramy 2/25/2008 4:21 PM]





"I know why he had to die. I know why I had to kill him. It hasn't weakened my belief as to why I'm here, or commitment to my mission. It's made it stronger."Nikita


B: "Detective Kate Beckett N.Y.P.D."
C: "Richard Castle... Just N.Y."


Email User Profile
Post: 13,693
Post: 1,508
OFFLINE
2/26/2008 5:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
missramy, 25/02/2008 16.20:


E poi vorrei ringraziare il mio fantastico fidanzato per questo weekend stupendo non so che farei senza di lui! Grazie... [SM=g27838]



[SM=g27821]

E io vorrei ringraziare la mia stupenda fidanzata per il weekend passato insieme! Senza di lei non mi sarei mai mosso per un evento simile...
[SM=g27838] [SM=g27836]
__________________________________________________


Ma una maledetta voce mi diceva dentro, che era là anche lui, l'estraneo, di fronte a me, nello specchio. In attesa come me, con gli occhi chiusi. C'era, e io non lo vedevo. Non mi vedeva neanche lui, perché aveva, come me, gli occhi chiusi.
Email User Profile
Post: 25,037
Post: 826
OFFLINE
2/26/2008 10:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

A proposito di Voices, siete riusciti a sapere chi è che recita la frase che Jeff ha in firma, io continuo a sospettare di Ivano Marescotti (si sente dall'accento emiliano)...
Email User Profile
Post: 4,888
Post: 848
OFFLINE
2/28/2008 11:57 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
ajejebrazorff, 26/02/2008 22.37:

A proposito di Voices, siete riusciti a sapere chi è che recita la frase che Jeff ha in firma, io continuo a sospettare di Ivano Marescotti (si sente dall'accento emiliano)...




No, ce ne siamo completamente dimenticati, io ero troppo emozionata, tremavo come una foglia davanti a Thorsen e Lione. [SM=g27828] Rimedieremo domenica visto che andremo all'Italian Gods of Metal.

P.S. oggi vedo di uppare foto e video di sabato sera [SM=x770863]





"I know why he had to die. I know why I had to kill him. It hasn't weakened my belief as to why I'm here, or commitment to my mission. It's made it stronger."Nikita


B: "Detective Kate Beckett N.Y.P.D."
C: "Richard Castle... Just N.Y."


Email User Profile
Post: 4,890
Post: 850
OFFLINE
2/29/2008 12:37 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nel link qui sotto ci sono le foto del concerto, ne mancano alcune ma Photobucket ha qualche problema e finisco domani...

http://s256.photobucket.com/albums/hh199/missramy/Vision%20Divine%2010th%20anniversary%20live/?albumview=grid







"I know why he had to die. I know why I had to kill him. It hasn't weakened my belief as to why I'm here, or commitment to my mission. It's made it stronger."Nikita


B: "Detective Kate Beckett N.Y.P.D."
C: "Richard Castle... Just N.Y."


Email User Profile
Post: 13,748
Post: 1,514
OFFLINE
2/29/2008 1:34 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
missramy, 29/02/2008 0.37:

Nel link qui sotto ci sono le foto del concerto, ne mancano alcune ma Photobucket ha qualche problema e finisco domani...

http://s256.photobucket.com/albums/hh199/missramy/Vision%20Divine%2010th%20anniversary%20live/?albumview=grid





E' sempre bello rivederle, sono venute benissimo! [SM=x770841] [SM=g27823]
__________________________________________________


Ma una maledetta voce mi diceva dentro, che era là anche lui, l'estraneo, di fronte a me, nello specchio. In attesa come me, con gli occhi chiusi. C'era, e io non lo vedevo. Non mi vedeva neanche lui, perché aveva, come me, gli occhi chiusi.
Email User Profile
Post: 25,077
Post: 831
OFFLINE
2/29/2008 11:07 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La moglie di Thorsen non c'era (da quello che mi ricordo non era affatto male), su una rivista metal di qualche anno fa c'era una foto del matrimonio in cui lei, pur alta, per arrivare all'altezza del marito aveva in testa una grossa tuba bianca...
Belle foto...
[SM=x770841] [SM=x770841] [SM=x770841]
[Edited by ajejebrazorff 2/29/2008 11:07 AM]
Email User Profile
Post: 4,891
Post: 851
OFFLINE
3/1/2008 12:27 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ho finito di uppare le foto nella gallery che fatica...
Non ho capito bene la moglie di Thorsen aveva un mega cappello a tuba sulla testa il giorno del loro matrimonio? [SM=g27831] Carino... [SM=g27828]
Comunque il Sig. Magnani ha due occhi stupendi da togliere il fiato. [SM=x770863]







"I know why he had to die. I know why I had to kill him. It hasn't weakened my belief as to why I'm here, or commitment to my mission. It's made it stronger."Nikita


B: "Detective Kate Beckett N.Y.P.D."
C: "Richard Castle... Just N.Y."


Email User Profile
Post: 25,086
Post: 832
OFFLINE
3/1/2008 12:49 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bianco per giunta, perchè ovviamente si è sposata con l'abito bianco, sul quale credo avesse innestato il tradizionale velo, mi pare che la signora Magnani faccia di nome Antonietta...
Email User Profile
Post: 13,756
Post: 1,515
OFFLINE
3/1/2008 12:52 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
missramy, 01/03/2008 0.27:

Comunque il Sig. Magnani ha due occhi stupendi da togliere il fiato. [SM=x770863]



E' vero, ha gli occhi azzurri e non sono male! Belle le foto, le rivedo sempre con piacere! [SM=g27823]

Poi Thorsen ha anche l'aria buona... *sisi* A proposito di "aria buona", Ajeje, com'è che dicevi del carattere "focoso" di Thorsen?
__________________________________________________


Ma una maledetta voce mi diceva dentro, che era là anche lui, l'estraneo, di fronte a me, nello specchio. In attesa come me, con gli occhi chiusi. C'era, e io non lo vedevo. Non mi vedeva neanche lui, perché aveva, come me, gli occhi chiusi.
Email User Profile
Post: 25,088
Post: 833
OFFLINE
3/1/2008 1:08 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Boh, con l'età si sarà calmato (non è proprio giovanissimo, ha sicuramente più di 40 anni, nel suo sito dice che ha fatto il suo primo concerto nel 1981), se leggevi le interviste dei Labyrinth all'uscita del disco del 2003 (l'omonimo) sembrava che anche l'attentato alle Torri Gemelle fosse colpa di Thorsen e del suo carattere di merda...
[Edited by ajejebrazorff 3/1/2008 1:20 AM]
Email User Profile
Post: 13,764
Post: 1,516
OFFLINE
3/3/2008 12:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
ajejebrazorff, 26/02/2008 22.37:

A proposito di Voices, siete riusciti a sapere chi è che recita la frase che Jeff ha in firma, io continuo a sospettare di Ivano Marescotti (si sente dall'accento emiliano)...



Non riuscivo a capire dove sentissi l'accento emiliano (io ci provavo, ma con tutta la buona volontà di questo mondo non riuscivo a sentirlo neanche in minima parte), e in effetti ieri siamo riusciti a risolvere l'arcano, perché chi parla...

Testo nascosto - clicca qui
__________________________________________________


Ma una maledetta voce mi diceva dentro, che era là anche lui, l'estraneo, di fronte a me, nello specchio. In attesa come me, con gli occhi chiusi. C'era, e io non lo vedevo. Non mi vedeva neanche lui, perché aveva, come me, gli occhi chiusi.
Email User Profile
Post: 4,892
Post: 852
OFFLINE
3/3/2008 1:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
!Darkside., 03/03/2008 12.31:



Non riuscivo a capire dove sentissi l'accento emiliano (io ci provavo, ma con tutta la buona volontà di questo mondo non riuscivo a sentirlo neanche in minima parte), e in effetti ieri siamo riusciti a risolvere l'arcano, perché chi parla...

Testo nascosto - clicca qui




Uèèèèèèèèè!!!! [SM=g27826]
Semmai IO ho risolto l'arcano, visto che IO sono andata a rompere le palle a Thorsen! *umf* *umf* *umf*
Comunque ci sono rimasta di m....a quando ha detto che era lui!

[SM=g27828]

E ieri è stato bellissimo, dopo scrivo il report e uppo le foto!
[Edited by missramy 3/3/2008 1:08 PM]





"I know why he had to die. I know why I had to kill him. It hasn't weakened my belief as to why I'm here, or commitment to my mission. It's made it stronger."Nikita


B: "Detective Kate Beckett N.Y.P.D."
C: "Richard Castle... Just N.Y."


Email User Profile
Post: 25,128
Post: 836
OFFLINE
3/3/2008 2:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Boh, a me sembrava un accento emiliano, non marcato perchè sembrava una voce teatrale...
Email User Profile
Post: 13,799
Post: 1,519
OFFLINE
3/6/2008 1:50 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re:
missramy, 03/03/2008 13.06:




Uèèèèèèèèè!!!! [SM=g27826]
Semmai IO ho risolto l'arcano, visto che IO sono andata a rompere le palle a Thorsen! *umf* *umf* *umf*



*biubiu*

Ecco un breve report dell'Italian Gods of Metal, almeno per quel che abbiamo visto, all'Alcatraz di Milano il 2.3.2008.

Allora, il concerto globalmente inizia alle 11, a noi interessa arrivare alle 12.45 per i Macbeth, primo dei gruppi che ci interessano...e arriviamo proprio alle 12.45 spaccate, anzi, magari anche 5 minuti dopo, visto che stanno già suonando...e tra l'altro pensavamo ci fossero giusto 4 gatti a sentirli, invece c'erano almeno 7-8 file buone di persone interessate... Sulle prime canzoni la gente era un po' spenta, ma quando attaccano con pezzi come Crepuscularia o Forever (in cui Andreas alla voce tenta di imitare l'exz cantante Vittorio) il pubblico, noi compresi, si scalda parecchio.
Fa un po' ridere la Morena, l'altra cantante, che si mette a fare headbanging (non sembra il tipo! [SM=g27828] ), mentre rimango colpito da Fabrizio, il batterista, che se la cava ancora meglio di quanto ricordassi!
Fabrizio, facciamo notare, è anche la mente creativa del gruppo, non c'è cosa che non sia "by Fabrizio" (controllare il libretto dei CD!)

Ci becchiamo con il Satanasso, che intanto aveva già saccheggiato il reparto CD, e ci facciamo un giro per l'Alcatraz mentre suonano i Node. Non sono male nella parte strumentale, ma vocalmente proprio non ci piacciono... [SM=x770844]

Dopo aver osservato che una media costa 6 euro e il resto è più o meno tutto in proporzione, ci facciamo un giro fuori (intanto intravediamo il cantante dei Sadist con la maglietta del decimo anniversario dei VD, poi mentre uscivamo entravano degli strumentisti, mi sembra che fossero alcuni dei Domine). Prendiamo da mangiare e da bere al bar di fronte, che come prezzi non è tanto più economico, ma quello è quello che passa il convento, e ci si accontenta (meno male che avevo i buoni pasto...)

Rientriamo mentre stanno suonando i Necrodeath, roba per noi più o meno inascoltabile, ma pur di essere davanti per i Vision Divine, prossimi a suonare su quel palco, si sopporta. Tra l'altro una delle canzoni non era poi neanche male, ma non chiedetemi il titolo...
Ramy prende posto in prima fila facendosi largo tra un pirla mononeuronico di Domodossola, presente all'ultimo concerto del 2007 dei Mr.Pig (ha citato una battuta che aveva fatto Luppi quella sera) e un terzetto di romani (puzzoni [SM=g27825] ) tutti con la felpa dei Death SS uguale (erano lì dalle 9 di mattina, per sentir suonare i DSS alle 22! [SM=g27831] E non hanno mollato la prima fila neanche per un istante, salvo concedere a un'altra ragazza torinese il privilegio di vedersi i VD dalla prima fila, proprio a fianco a Ramy). Io sono subito dietro.

Intanto ci sopportiamo i Graveworm, dall'altro palco, un gruppo di mattoidi che urlano, sgracchiano, e dei quali si sentiva la tastiera (suonata da una donna, tra l'altro, cosa che in un gruppo di sgracchioni sembra stonare un po') molto più del resto (purtroppo non della voce).

Arrivano finalmente i Vision Divine, ed è subito spettacolo! 35 minuti di performance (non hanno sfruttato appieno i 40 minuti che avevano, uffa, potevano fare un pezzo in più!) assurda, con Luppi che tiene il palco molto meglio del solito, evitando di fare le sue battute idiote e pensando di più alla sostanza. Unica battuta (che peraltro ci stava) è stata: "E ora facciamo una cover dei Nomadi...God is..." "...dead!" (per chi non lo sapesse, richiamava la canzone Dio è morto dei Nomadi, appunto). Puleri sempre con i pettorali in bella vista, Thorsen perfetto negli assoli, anche Lucatti sembra migliorare di volta in volta, come pure Bissa alla batteria si conferma un buon "pedalatore". Peccato però che non abbiano eseguito La vita fugge (somma delusione), scegliendo di eseguire tra l'altro uno dei pezzi di Lione (e imitandolo anche un po'...)
Scaletta dei VD: The secret of life; The perfect machine; The 25th hour; Out of a distant night (voices); God is dead; Send me an angel.
Nell'ultima canzone (o penultima?) Luppi scende a dare il cinque a quelli della prima fila (anche Ramy c'è riuscita), e già c'era pronto un bisonte della security a tenere lontani eventuali pirla, mentre io eseguo qualche tagliafuori puramente cestistico su qualcuno che dalle file dietro cercava di saltarmi davanti.
Ramy avrà fatto sì e no 120 foto in 35 minuti di show (molto belle, tra l'altro, specie quella sull'inchino finale! [SM=x770863] ), e chissà quante ne avranno fatte i fotografi che stavano tra il pubblico e il palco, ce n'erano almeno una dozzina! [SM=g27831]

Poi ci allontaniamo cercando il posto in cui avrebbero firmato autografi (l'avevano annunciato), mentre la gente prende posto per sentire i Domine (o domàin, come lo pronuncia il Satanasso). Ad un certo punto Ramy scorge il gruppo dietro allo stand della Negative, e si butta in mezzo per far firmare i nostri biglietti d'ingresso, e ora abbiamo TUTTI gli autografi dei VD! Poi ne approfittiamo per chiedere a Thorsen quella cosa di Voices (cosa che dapprima Olaf non ci voleva dire, "è un segreto"...ma come??? [SM=x770848] ), e ci siamo proprio rimasti nello scoprire che era lui stesso! Abbiamo scoperto che lo spartito che ha tatuato sul braccio è quello di Vision Divine, il quale sta sotto al simbolo dei Labyrinth (e ha apprezzato il fatto che avessimo i ciondoli con tale logo al collo). Olaf si conferma sempre più gentile e disponibile!

Poi ci fermiamo a sentire i Domine, che non si risparmiamo per niente e sfruttano tutti i minuti a disposizione. Morby sembra avere un megafono in gola anche quando parla normalmente [SM=x770839] , e tra tutti sono stati proprio bravi!

Prossimo obiettivo sarebbe Pino Scotto, ma Pino suonerebbe alle 20.50 e alla fine del concerto dei Domine sono le 17.40... Usciamo a sederci in macchina (parcheggiata tra l'altro a 20 metri dall'Alcatraz [SM=g27830] ) e rimaniamo lì a scazzarci...e poi ci addormentiamo anche per una mezz'oretta buona... *biubiu*
Allora decidiamo di lasciar perdere il signor Scotto (capiterà di vederlo ancora) e di andarci a magnare una bella pizza al Moro 3 (dove ero già stato per il compleanno di Raven 2006, e con Ramy a quello di Lost 2007 e al mio 2007), e poi siamo venuti a casa.

In giro c'erano di quei soggetti...dai due tizi che sembravano due vampiri, truccati, pallidi, tatuatissimi e giganti, alla tizia in maglietta, mutande e autoreggenti che aveva l'aria del "sono una groupie, ma non so di chi, non c'è nessuno che mi vuole?"...c'era pure l'ex chitarrista di mio cugino, con i rasta lunghi, che a mezzogiorno era già sbronzo...

Giudizio globale: gran giornata davvero, per quel che abbiamo visto ci siamo divertiti e non poco! [SM=x770841]
__________________________________________________


Ma una maledetta voce mi diceva dentro, che era là anche lui, l'estraneo, di fronte a me, nello specchio. In attesa come me, con gli occhi chiusi. C'era, e io non lo vedevo. Non mi vedeva neanche lui, perché aveva, come me, gli occhi chiusi.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:39 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com